Architettura dei sistemi di elaborazione

Docente: Alessandro Simonetta

Comunicazioni

APPELLI SESSIONE AUTUNNALE

25-08-2017 09:00

Gli appelli della sessione autunnale sono:

  13/9 Aula T5 ore 15:30

29/9 Aula T5 ore 15:30

 

In aula non si possono utilizzare strumenti elettronici, né libri o materiale di qualsiasi genere.

 

Il giorno dell'esame occorre presentarsi con documento valido, foglio di prenotazione e fogli A4 o protocollo.

 

Durante la prova non è possibile abbandonare l'aula né portare con sé il testo dell'esame: lo studente che non seguirà le presenti regole non potrà sostenere il successivo appello.

 

-------


Esame del 19 LUG

20-07-2017 11:29
Studenti presentati all'esame il 30% dei prenotati.

Matricola , Esito

'0193005' , Assente

'0201655' , Assente

'0245717' , Assente

'0233315' , Assente

'0229310' , Ritirato

'0186929' , Assente

'0231642' , Respinto

'0227630' , '18/30'

'0220353' , '24/30'

'0230402' , Ritirato

'0243191' , '18/30'

'0240999' , '24/30'

'0245375' , '21/30'

'0240526' , Respinto

'0228331' , Ritirato

'0241070' , Ritirato

'0242448' , '21/30'

'0232156' , Ritirato

'0236173' , Assente

'0248925' , Respinto

 


APPELLI SESSIONE ESTIVA ANTICIPATA - CAMBIO DATE

19-12-2016 10:49

Gli appelli sono stati spostati alle seguenti date:

  6/2 Aula T5 ore 16

27/2 Aula T5 ore 16

 

In aula non si possono utilizzare strumenti elettronici, né libri o materiale di qualsiasi genere.

 

Il giorno dell'esame occorre presentarsi con documento valido, foglio di prenotazione e fogli A4 o protocollo.

 

Durante la prova non è possibile abbandonare l'aula né portare con sé il testo dell'esame: lo studente che non seguirà le presenti regole non potrà sostenere il successivo appello.

 

-------


AUTOVALUTAZIONE ESAME

07-12-2016 09:58

ARCHITETTURE DI CALCOLATORI


1) Il teorema del campionamento assicura che l'approssimazione discreta di un segnale analogico a banda limitata, è senza perdita di informazione utile se?
2) La macchina di von Neumann è composta da?
3) Quanti byte ci sono in 1 KB di memoria?
4) Cosa sono il Program Counter e l'Instruction Register?
5) Da quanti passaggi si compone il ciclo fetch-decode-execute ?
6) Quali sono i principi di progettazione per i computer moderni?
7) Un processore SIMD è costituito da?
8) Per calcolare la distanza di Hamming tra due parole, quale operazione si deve utilizzare?
9) In un hard disk le prestazioni dipendono da?
10) In un CDROM un settore è costituito da quanti frame? Cosa contengono?
11) Quali sono la principale differenza tra DVD e CD?
12) Per quali valori di A e B l'uguaglianza A+B = A B è verificata?
13) Quando si può utilizzare un multiplexer per realizzare una qualsiasi funzione logica?
14) Un decoder è un circuito combinatorio che può essere utilizzato per?
15) In un circuito digitale è possibile collegare due uscite insieme?
16) Elencare le caratteristiche delle ROM
17) Per incrementare la larghezza di banda di un bus occorre?
18) In un Pentium 4 i principali segnali di risposta del bus sono?
19) Descrivere lo schema adottato dalla CPU UltraSPARC III per la gestione della cache
20) Descrivere l'integrato 8051
21) Descrivere il memory-mapped I/O

 

SISTEMI OPERATIVI

 

22) Quali funzioni ha un Sistema Operativo?
23) In un Sistema Operativo le principali astrazioni sono?
24) Un processo è un concetto chiave presente in ogni Sistema Operativo, si può definire come?
25) I File in UNIX sono protetti con tre bit, a che servono?
26) In UNIX ogni processo ha uno spazio di memoria assegnato diviso in tre segmenti, quali?
27) Che cos'è un Sistema monolitico?
28) In quale circostanza sono creati nuovi processi? E in quale altra termina un processo?
29) Quali sono gli stati di un processo?
30) Quali informazioni non possono essere condivise tra processi?
31) Quando accade una corsa critica?
32) In un ambiente concorrente per evitare le corse critiche si possono definire delle condizioni, quali?
33) In quale circostanza è conveniente avviare lo scheduling?
34) Gli algoritmi di scheduling posso essere divisi in due categorie, quali?
35) Quali sono gli algoritmi di scheduling nei sistemi batch?
36) Supponendo di disporre dei seguenti tempi di esecuzione T0, T1, T2 e T3 nell'algoritmo shortest process next con tecnica di aging, quale sarà la stima per T4?
37) Per consentire a più applicazioni di essere in memoria allo stesso tempo senza interferire devono essere risolti due problemi, quali?
38) Quali sono i metodi per tenere traccia dell'utilizzo della memoria?
39) Qual è la struttura di una riga della tabella delle pagine?
40) Nell'algoritmo Not Recently Used (NRU) la classe 0 è..
41) Quando il sistema operativo non è coinvolto con la paginazione?
42) I programmatori sanno che tecnica di gestione della memoria (paginazione o segmentazione) è utilizzata?
43) Perché è stata inventata la paginazione?
44) Perché è stata inventata la segmentazione?
45) Quali sono le strutture di file più comuni?
46) Qual è la corretta sequenza dell'intestazione all'interno di un file eseguibile binario nelle prime versioni di UNIX?
47) Qual è la chiamata di sistema UNIX per leggere gli attributi di un file?
48) Qual è il separatore per i file utilizzato in MULTICS?
49) In un sistema di gestione del file system, qual è la voce speciale che permette di riferirsi alla directory corrente?
50) In UNIX, qual è la chiamata che permette di creare una directory vuota?
51) In un programma C, i parametri passati al programma principale, main(), sono passati attraverso?
52) Nel layout del file system, il master boot record è?
53) Nel layout del file system, il blocco di boot è fatto di..
54) Che cos'è l'i-node in un sistema UNIX?
55) I cambiamenti nella tecnologia spingono l'evoluzione dei file system: le CPU diventano più veloci; i dischi, le memorie e le cache sono sempre più grandi e economiche. Il collo di bottiglia diventa così il tempo di ricerca su disco (per quelli meccanici). Quali file system sono stati progettati per ridurre questo problema?
56) Quali sono le principali categorie di dispositivi di I/O?
57) Quali sono gli svantaggi del port-mapped I/O?
58) Quali sono gli svantaggi del memory-mapped I/O?
59) Quali sono le 4 proprietà di un interrupt preciso?
60) Quali sono i principali obiettivi del software di I/O?
61) Quali sono le tecniche di gestione degli I/O?
62) Quali sono i livelli software per la gestione dell'I/O?
63) Quali sono i fattori che compromettono il tempo necessario a leggere o scrivere un blocco del disco?
64) Quali sono le modalità di funzionamento di un clock programmabile?
65) In un computer con un clock di 10 GHz che distanza possono percorrere i segnali elettrici?
66) Per incrementare drasticamente le performance di un calcolatore che architetture occorre progettare?
67) In un'architettura UMA con rete di commutazione a più stadi di tipo omega con n CPU, n memorie and log2n stadi, con n/2 switch per stadio, complessivamente di quanti switch abbiamo bisogno?
68) Quali sono le caratteristiche chiave di una macchina con accesso non uniforme alla memoria?
69) Quali sono gli approcci per il Sistema Operativo adottati dai multiprocessori?
70) Qual è un potenziali problema in un algoritmo di scheduling a condivisione del tempo su un multiprocessore?
71) Che cosa si intende per diametro in un multicomputer?
72) Qual è il vantaggio di utilizzare un'architettura di multicomputer ad ipercubo?
73) Quali sono i vantaggi della virtualizzazione?

 

ESERCIZI

74) convertire in binario i numeri in base 10: 255, 127, 15 , 1023, 4095

75) convertire in ottale i numeri in base 10: 255, 127, 15 , 1023, 4095

76) convertire in esadecimale i numeri in base 10: 255, 127, 15 , 1023, 4095

77) convertire in decimale i numeri esadecimali: FF, FFE, 1A09, 2001, 1FA

78) convertire in decimale i numeri ottali: 77, 775, 1702, 2001, 17679) convertire in decimale i numeri binari: 1111, 1000, 10, 11001, 11111111, 10001111, 111111111111, 111111111110

 

 

 


Dispensa su Rappresentazione delle informazioni

04-10-2016 13:01
Dispensa su Algebra di Boole e suoi utilizzi - prime 50 pagine estratte dal Libro Informazione Automatica e Java, Edizioni Kappa (prezzo attuale 10 euro presso librerie Kappa o librerie Tor Vergata- se disponibile) http://www.informatica.uniroma2.it/upload/2015/AE/Informazione%20Automatica%20e%20Java.pdf

Lezioni

2517-01-2017

LEZIONE RIASSUNTIVA SU ARCHITETTURE DEI SISTEMI DI ELABORAZIONE

2416-01-2017

ARCHITETTURE PER IL CALCOLO PARALLELO (Cap 8 - Architettura dei Calcolatori e Cap 8 - I moderni Sistemi Operativi)

- Multiprocessori
- Multicomputer
- Virtualizzazione
2310-01-2017

ARCHITETTURE PER IL CALCOLO PARALLELO (Cap 8 - Architettura dei Calcolatori e Cap 8 - I moderni Sistemi Operativi)

- Parallelismo nel chip
- Coprocessori
2220-12-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO

- DEADLOCK
2119-12-2016

ESERCITAZIONE PRATICA SU SO

2013-12-2016

 

SEMINARIO SU "ENTERPRISE ARCHITECTURE"

dott. Daniele Di Lazzaro

Il seminario è aperto a tutti ed è consigliato per avere un quadro chiaro nell'ambito del mondo del lavoro.

1912-12-2016

 

ESERCITAZIONE

-SISTEMI DI NUMERAZIONE
-SISTEMI DI CODIFICA
-ALGEBRA DI BOOLE
-CIRCUITI COMBINATORI E SEQUENZIALI
1806-12-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 5 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- INPUT/OUTPUT

1705-12-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 4 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- FILE SYSTEM

1629-11-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 4 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- FILE SYSTEM 

1528-11-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 3 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- GESTIONE DELLA MEMORIA 

1422-11-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 3 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- GESTIONE DELLA MEMORIA 

1321-11-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 3 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- processi e thread

 

ESERCIZIO Per la preparazione all'esonero/esame

1215-11-2016

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 2 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- INTRODUZIONE 

 

1114-11-2016

 

LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 1 - I Moderni Sistemi Oper.) 
- STORIA DEI SO

 

 LIVELLO DEL LINGUAGGIO ASSEMBLATIVO (Cap 7 - Architettura dei Calc.) 

- Introduzione al linguaggio assemblativo 
- Macroistruzioni 
- Il processo di assemblaggio 
- Collegamento e caricament

 

1008-11-2016
907-11-2016

LIVELLO DI ARC. DELL'INSIEME D'ISTRUZIONI (Cap 5 - Architettura dei Calc.) 
- Panoramica del livello ISA 
- Tipi di dati 
- Formati delle istruzioni 
- Indirizzamento 
- Tipi di istruzioni 
- Flusso di controllo 

825-10-2016

LIVELLO DI ARC. DELL'INSIEME D'ISTRUZIONI (Cap 5 - Architettura dei Calc.) 
- Panoramica del livello ISA 
- Tipi di dati

 

LIVELLO DI MICROARCHITETTURA (Cap 4 - Architettura dei Calcolatori) 
- Esempio di microarchitettura 
- Esempio di ISA:IJVM  

 

LIVELLO LOGICO DIGITALE (Cap 3 - Architettura dei Calcolatori)

- Esempi di CPU

- Esempi di bus 
- Interfacce

 

724-10-2016

LIVELLO LOGICO DIGITALE (Cap 3 - Architettura dei Calcolatori)

- Memoria
- Chip della CPU e bus

- Esempi di Chip della CPU 
- Esempi di bus 
- Interfacce 

 

517-10-2016

LIVELLO LOGICO DIGITALE (Cap 3 - Architettura dei Calcolatori) 
- Porte logiche e algebra di Boole 

411-10-2016

LIVELLO LOGICO DIGITALE (Cap 3 - Architettura dei Calcolatori) -

- Introduzione all'algebra di Boole

- Operatori Unari (vedi CAP1 Libro "Informatica Automatica e Java", estratto disponibile nell'area Comunicazioni)

 

ORGANIZ. DEI SISTEMI DI CALCOLO (Cap 2 - Architettura dei Calcolatori)

- Input/Output

 

310-10-2016
ORGANIZ. DEI SISTEMI DI CALCOLO (Cap 2 - Architettura dei Calcolatori)
- Memoria secondaria
- Input/Output
204-10-2016
ORGANIZ. DEI SISTEMI DI CALCOLO (Cap 2 - Architettura dei Calcolatori)
- Processori
- Memoria principale
103-10-2016

INTRODUZIONE (Cap 1 - Architettura dei Calcolatori)
- Approccio strutturale
- Pietre miliari nell'architettura dei computer
- Tipologie di computer
- Unità metriche

 

Benvenuto al corso
- Presentazione del corso
- Testi adottati
- Programma di esame
- Ricevimento
- Avviso per Placement Test
- Modalità di esame

 


Materiale didattico

Esercitazione n.1 del 12/12/16 svolta dal Tutor Andrea Strazzulla

Esercitazione n.2 del 19/12/16 svolta dal Tutor Andrea Strazzulla

SEMINARIO Enterprise Architecture Parte 3/3
SEMINARIO Enterprise Architecture Parte 2/3
SEMINARIO Enterprise Architecture Parte 1/3
Elenco studenti Architettura dei Sistemi di Elaborazione SE 2016-2017
Estratto da "Informazione Automatica e Java"

Informazioni

Anno accademico2016-2017
Crediti6
SettoreING-INF/05
Anno1
Semestre1
PropedeuticitàNessuna

Programma

INTRODUZIONE (Cap 1 - Architettura dei Calcolatori)
- Approccio strutturale
- Pietre miliari nell'architettura dei computer
- Tipologie di computer
- Unità metriche
ORGANIZ. DEI SISTEMI DI CALCOLO (Cap 2 - Architettura dei Calcolatori)
- Processori
- Memoria principale
- Memoria secondaria
- Input/Output
LIVELLO LOGICO DIGITALE (Cap 3 - Architettura dei Calcolatori)
- Porte logiche e algebra di Boole
- Circuiti logici digitali elementari
- Memoria
- Chip della CPU e bus
- Esempi di Chip della CPU
- Esempi di bus
- Interfacce
LIVELLO DI MICROARCHITETTURA (Cap 4 - Architettura dei Calcolatori)
- Esempio di microarchitettura
- Esempio di ISA:IJVM
LIVELLO DI ARC. DELL'INSIEME D'ISTRUZIONI (Cap 5 - Architettura dei Calc.)
- Panoramica del livello ISA
- Tipi di dati
- Formati delle istruzioni
- Indirizzamento
- Tipi di istruzioni
- Flusso di controllo
LIVELLO DEL SISTEMA OPERATIVO (Cap 1,2,3,4,5,6 - I Moderni Sistemi Oper.)
- INTRODUZIONE
- PROCESSI E THREAD
- GESTIONE DELLA MEMORIA
- FILE SYSTEM
- INPUT/OUTPUT
- DEADLOCK
LIVELLO DEL LINGUAGGIO ASSEMBLATIVO (Cap 7 - Architettura dei Calc.)
- Introduzione al linguaggio assemblativo
- Macroistruzioni
- Il processo di assemblaggio
- Collegamento e caricamento
ARCHITETTURE PER IL CALCOLO PARALLELO (Cap 8 - Architettura dei Calcolatori e Cap 8 - I moderni Sistemi Operativi)
- Parallelismo nel chip
- Coprocessori
- Multiprocessori
- Multicomputer
- Virtualizzazione

Testi di riferimento

1) Tanenbaum Andrew S., Architettura dei calcolatori: Un approccio strutturale, 6a Ed., Pearson Education, 2013
2) Tanenbaum Andrew S.,Bos Herbert I moderni sistemi operativi, 2016

Testo Ausiliario


Informazione automatica e Java. Compendio di informatica e di programmazione. Autori: Simonetta A. Sillano M. e Perna D., EDIZIONI KAPPA
prezzo simbolico di 10 euro

Ricevimento studenti

Al termine delle lezioni

Modalità di esame

prova scritta con 5/6 domande teoriche e pratiche